IL DAVE


Salone del Mobile di Milano:
presentata la 57ª edizione
È stata presentata in conferenza stampa questa settimana la 57ª edizione del Salone del Mobile di Milano. Noi di Designtellers non potevamo certo mancare e vi raccontiamo tutto quello che succederà nella settimana più calda del design a Milano.
Un incontro leggero e stimolante dove Claudio Luti, presidente di Salone del Mobile ha accolto numerosi ospiti del mondo politico, del design e della produzione lombarda.  Ha aperto gli interventi il Sindaco di Milano Giuseppe Sala che ha ribadito l’importanza fondamentale di questo evento non soltanto per l’indotto turistico ed economico che produce ma anche per un concetto di “orgoglio milanese” e di stile di vita proprio della città di Milano che ci contraddistingue nel mondo.
Dopo il Sindaco di Milano, sono intervenuti gli architetti e designer Fabio Novembre, Piero Lissoni e Stefano Boeri che hanno raccontato quello che significa essere architetti e designer a Milano in questi giorni. Personalmente c’è piaciuta molto la metafora di Fabio Novembre che paragona Milano ad un abito da indossare e che una volta indossato risulta comodo eh elegante.
La grossa novità di questa edizione è stata poi raccontata da Carlo Ratti che ha illustrato il progetto dedicato alla Climate Revolution: un padiglione nella piazza di Palazzo Reale costruito secondo i disegni geometrici della pavimentazione dove verranno allestite le quattro stagioni in un ambiente trasparente che dialoga con il resto dell’esterno.  Anche in questa edizione non mancheranno il Salonesatellite con la presenza di più di 600 giovani designer under 35 provenienti da tutto il mondo, e gli appuntamenti biennali di Eurocucina e Salone Internazionale del Bagno.  Una 57ª edizione quindi di tutto rispetto con grandi aspettative da parte degli operatori il settore è del popolo che gravita attorno all’industria del design.